lunedì 6 aprile 2009

Solidarietà e vicinanza con le genti d'Abruzzo!

Mentre le notizie, tragiche, si accavallano e si contraddicono, così fanno i nostri pensieri. Cerchiamo di tenere ferma una visuale fondamentale, quella rivolta ai cuori e alle menti dei nostri simili, gli umani che stanno vivendo questo evento individuale e collettivo. In un tempo concentrato di sconvolgimenti fisici, mentali e affettivi, proviamo a dover ri-pensare la vita. La vita nella sua interezza, individuale e sociale. Quello da cui siamo distratti (dalle armi dei Poteri) ogni giorno, quando i chilometri di distanza fisica aumentano. Ancora di più aumenta la necessità di pensarlo bene questo "Vivere", inscindible dal "Con-Vivere".

per aiuti :http://www.abruzzosocialforum.org/gruppo-informatico/articoli/2009/952009467196.html

1 commento:

pierprandi ha detto...

Massima solidarietà a chi ha perso persone care in questa disgrazia... A presto