domenica 26 aprile 2009

Il 25 aprile.La libertà di equiparare i vivi!

Dal diario di Pierneurone

25 aprile 2009

Bravo, bravo, come sono bravo! Sono bravo e fortunato. Fortunato di avere come oppositori questi pescioloni che abboccano così facile. E’ da giorni che quel catto-comunista di Franceschini rompe.
Dice- “dai vieni anche tu a festeggiare il 25 aprile”. "Ancora?" -dico io- “Ma non me ne è mai fregato un cavolo. C’entra con le televisioni? Con i giudici? Con le veline? No? E allora che vuoi?. Io prendo i voti dai fascisti e ora gli vado a fare marameo che hanno perso? Ma dai. Hanno vinto i comunisti e io festeggio?” Ma lui insiste, insiste, insiste.. e allora ti faccio vedere io. Ora ve lo frego alla grande sto cavolo di 25 Aprile.

Intanto comincio a fare rimbombare che bisogna “superare” che piace sempre, anche perchè ogni volta studiare, approfondire ...che due palle! Poi la faccio diventare "festa di tutti gli italiani", così legittimo gli ultimi fascisti che sono rimasti che votano per me e accolgono Alemanno sindaco facendo rosicare il francesino. Trasformo piano piano la parolina da "della Liberazione", che è pure un giornale comunista, e la sostituisco con "della Libertà", che c’ho pure il partito nuovo nuovo. Così, dicendo che nasce non tanto la Democrazia quanto invece la Libertà, frego anche sti piddini inutili , che mi hanno fanno saltare un giorno di vacanza. Tu ti chiami Partito "Democratico", e allora? Libertà è più importante e si festeggia il 25 aprile perchè nata dalla resistenza, ah ah ah!

Sto molto attento alle parole. Gli lancio, visto che c’è il ddl pronto, il rispetto anche per i repubblichini così loro si buttano a pesce su questa cosa e fanno i commenti, ma io mentre ho detto "che non significa essere neutrali" e che anche Napolitano ha detto, pietà e rispetto... e li frego.
Poi mantengo la promessa di non usare la parola comunista per le critiche, così i babbei sono contenti. Tanto è un altro modo per dire alla gente: per tutte le cose negative che dico, mi riferisco ai comunisti, solo che non li nomino, ok? E poi che scemi, a che mi serve? È da 15 anni che lo dico. Ormai pure se dico piove, gli italiani rispondono “comunisti ladri”.

Ma a me interessa di più che quando ho parlato di totalitarismo, i fascisti non li ho mai nominati, così come non nomino mai il fascismo, dico al limite distruzione nazista ( tanto i tedeschi per ora non se li caga nessuno). Altrimenti i giovani cominciano a pensar male dei fascisti vivi e i miei giovani votanti non li acchiappano, lasciandoli ai centri sociali. Ma tanto quelli non se ne accorgono, pensano ai morti. Non si sono accorti neanche che ho colto l’occasione per dire di nuovo che la Costituzione è stata influenzata dai comunisti e quindi...

Non si sono accorti che ho parlato di "volontà popolare" senza nominare il parlamento e le istituzioni, che fessi. Io arrivo a dire “sono orgoglioso di guidare questo popolo” e loro, pensando ai morti, non colgono il messaggio che ho lanciato: io sono la libertà, io sono e guido il popolo (della Libertà), per questo il 25 è la festa di tutti gli italiani liberi (anche dei neofascistelli liberi di rondare), cioè di tutti quelli che seguono Me che sono l'Italia.
Ma quanto sono fessi. Ancora con la storia dell’equiparare i morti. Non lo vedono, dico io, che a me interessa equiparare i vivi?

Io sono troppo bravo però questi mi fanno passare il piacere. Non c’è tanto gusto a vincere facile.
Io, con il 25 aprile fatto a Onna, li metto ancora in difficoltà e posso dire "basta con le polemiche" che tradotto significa non mi rompete le palle neanche quei pochi che ci provate.
Infatti loro mica mi dicono cose tipo: se sei per la libertà perchè non devo essere libero io di polemizzare? oppure tu ad Onna ci sei per fare propaganda e ci sei andato da solo, senza l'opposizione mentre io ti avevo detto facciamolo insieme, alla faccia dell'unità nazionale; oppure, sei un monopolista e parli di libertà'? o ancora, perchè parlando di tutti i morti hai detto quelli chelottavano per un ideale ed una causa ormai persa e non hai detto sbagliata? e ne avevavano ancora un casino di cose da dire. IO li distruggo ma... non è bello far polemica con uno che parla con le case distrutte alle spalle, ah ah!

Spero mi chiedano di festeggiare il Primo Maggio così lo faccio diventare la festa dei manager, della confindustria e delle multinazionali... sono troppo, troppo bravo.
domani chiamo Apicè chè ho già l’inno:

Padroni avanti gran Partito
noi siamo dei Televisor
azzurro un fiore in petto c’è fiorito
Emilio Fede portiamo in cuor

su lottiam, l’Ideale
nostro Siilvio sarà
Multinazionale
delle Libertà

su lottiam, l’Ideale
nostro Siilvio sarà
Multinazionale
(Popolo!)
delle Libertà

ps. Caro Diario pensi che dovrei ringraziarli che mi stanno aiutando a far dimenticare l'argomento crisi? mah, vabbè!
buona notte diario

10 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Stamane intervistavano al giornale radio la Finocchiaro. Quando le chiesero se condivideva le preoccupazioni di una strumentalizzazione del 25 aprile da parte di berlusconi, ella candidamente rispose: "Non lo credo, perchè sarebbe troppo grave".
Incredibile, come dici tu, egli sarà bravo, ma questi sono dei mentecatti: quando li mandiamo a casa e li sostituiamo con gente in grado di fare politica e di creare una reale opposizione?

pierprandi ha detto...

Dannato di un Marus... Ma vuoi smetterla di palesare i trucchetti del nano...? Va a finire che anche quelli del PD li capiscono...:) A presto. hasta siempre!

il monticiano ha detto...

Per la miseria boia e ladra, ma 'sto post è 'na cannonata.
Dovresti inviarlo al giornale, al foglio e a libero, nonchè a quella specie di sorcio che dice frescacce a rete-inguacchio (volevo dire quattro).

upupa ha detto...

..........sei un veggente...leggi nel pensiero...
io sono del parere che dobbiamo fare come i contadini che a primavera "potano"...ma noi dovremmo potare non per farli rinverdire...ma per farli sparire.....
bellissimo post...bravissimo

raffaella ha detto...

Penso proprio che inizierò a seguire il tuo blog! Mi piace, mi piace

l'incarcerato ha detto...

Eh eh eh ha ragione Pierprandi..stiamo attenti! ;)

marina ha detto...

complimenti, barabba! lieta di averti scoperto grazie ad Anna
marina

Veneris ha detto...

certo che devi ringraziare, anzi secondo me dovresti pensare pure a portare un presente...

Gambero ha detto...

Seriamente. Io non capisco tutte le critiche a Franceschini. Ma che veramente il Berlusca sta dietro a quello che dice il piddino ombra?? Silvio c'è andato perché gli andava di farlo. Come al solito.

il Russo ha detto...

BUON PRIMO MAGGIO BARABBA!