lunedì 9 marzo 2009

9 Marzo 1994 - Bukowski + 15!

15 anni fa Hank si è messo a riposo?
No, starà incantando gli angeli e i diavoli che lo aspettavano!





"Gli scemi non potevano capirla. Agli uomini in genere Cass pareva una macchina da fottere, e quindi non gliene fregava niente, fosse o non fosse pazza. E Cass ballava e civettava, si lasciava baciare dagli uomini, ma, tranne qualche rara volta, quando si stava per venire al dunque, com'è come non è, Cass si eclissava, Cass aveva eluso gli uomini. Le sorelle l'accusavano di sprecare la sua bellezza, di non fare buon uso del cervello. Ma Cass ne aveva da vendere, di cervello e di spirito. Dipingeva, danzava, cantava, modellava la creta, e quando qualcuno era ferito, mortificato, nel corpo o nell'anima, Cass provava compassione per costui. Il suo cervello era, ecco, differente; la sua mentalità non era pratica, ecco quanto.[...]"
"La più bella donna della città"
da "Storie di ordinaria follia."

6 commenti:

Anna ha detto...

I diavoli, solo i diavoli....
Conosco Bukowski quasi a memoria.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Stupendo.

Novemberside ha detto...

Bellissimo post. Ciao :-)

l'incarcerato ha detto...

Grande!!

Io Bukowski lo adoro poi!

pierprandi ha detto...

Ottima scelta dedicare un post a Bukowski che io, come tanti, adoro. A presto

marus ha detto...

Felicissimo di condividere con voi anche questi gusti.